Milano e BPM: un legame che dura da 150 anni

Alcune a colori, molte in bianco e nero: immagini che si susseguono andando a comporre un racconto in cui all’attualità e al quotidiano succede a volte la memoria, altre l’immaginazione.

Realizzata in collaborazione con ANSA e ospitata nel salone della sede centrale di BPM  in piazza Meda, la mostra fotografica "1865 – 2015: BPM e Milano 150 anni insieme", affiancando immagini attuali e altre più storiche, ha saputo presentare efficacemente il senso di una storia in comune.

Se infatti  Milano è stata per BPM luogo di nascita e – almeno all’inizio – anche di crescita e di vita, oggi resta comunque il suo cuore.

In questi 150 anni la Banca e la città sono cresciute insieme, hanno condiviso i periodi cupi e gli anni di crisi così come gli entusiasmi del boom e della rinascita economica. Insieme hanno costruito e – quando è stato necessario - ri-costruito con lo sguardo sempre rivolto al futuro, dimostrando di essere strettamente e inevitabilmente connesse.

Le immagini in mostra, offrendo una testimonianza importante di questa storia parallela, hanno anche evidenziato come per restare fedeli alla propria identità e continuare a svolgere al meglio il proprio ruolo occorra sapersi evolvere in perfetta sincronia con la realtà e la società in cui si vive.

È possibile vedere alcune delle foto più suggestive nella raccolta proposta di seguito.